Plastic free: rinnovata l’ordinanza che bandisce la plastica dal circuito del Carnevale - Comune di Viareggio

Notizie - Comune di Viareggio

Plastic free: rinnovata l’ordinanza che bandisce la plastica dal circuito del Carnevale

 

Il sindaco Giorgio Del Ghingaro ha firmato l’ordinanza che vieta l’uso della plastica al Carnevale: il provvedimento è valido sia per i corsi mascherati sia per le feste rionali.

 

«Il Comune di Viareggio – si legge nell’atto - intende contribuire alla riduzione dei rifiuti che inquinano l’ambiente e si riversano in mare e spiaggia, con gravissimi danni per l’ecosistema marino e la sua biodiversità, promuovendo comportamenti più virtuosi ed ecosostenibili, a partire dalla crescente e attenta raccolta differenziata, considerata la sua vocazione turistica legata alla meravigliosa costa e al mare pulito».

 

«Dato atto che si ritiene opportuno utilizzare la manifestazione "Carnevale di Viareggio 2023” come veicolo per promuovere la cultura ambientale dei partecipanti» (…) «gli esercenti le attività commerciali, artigianali e di somministrazione alimenti e bevande della Passeggiata che rientrano nel circuito della manifestazione, così come i commercianti, le associazioni, e gli Enti, nelle date di svolgimento della stessa, dovranno distribuire al pubblico, visitatori e turisti, esclusivamente posate, piatti, cannucce, bicchieri, stoviglie in genere, sacchetti e contenitori monouso per alimenti, non preconfezionati alla produzione, in materiale biodegradabile e compostabile ovvero di origine cellulosica, ligneo vegetali compostabile, in sostituzione di quelli in plastica».

 

Il provvedimento ha efficacia a decorrere dal giorno di inizio del Carnevale ed ha validità per la durata di tutti i corsi mascherati e di tutte le manifestazioni rionali previste nel corso del 2023. Per i trasgressori è prevista una sanzione amministrativa fino a un massimo di 500 euro.

 

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (34 valutazioni)